In evidenza
Voglio il mare, non una pozzanghera. Conversazione su PD, buona politica e un’altra idea di mondo
23/12/2013 -

Questo libro è una conversazione a distanza fra la protagonista – Laura Puppato – e una giornalista – Daniela Brancati – che ne coglie l’originalità nel panorama politico italiano. Puppato è una outsider rispetto al sistema e si racconta partendo dagli esordi come rappresentante degli studenti fino ai giorni più vicini a noi. Oggi Laura è arrivata al Senato della Repubblica, ma si sente ancora (come quando alle primarie del centrosinistra sfidò Bersani, Renzi, Tabacci e Vendola) la rappresentante di un’altra idea di mondo rispetto al pensiero dominante fra i big del suo partito – il PD. Però a chi le chiede: «che ci fai ancora in quel partito», lei risponde: «che ci fai tu fuori».
Qualcuno oggi la iscrive al partito dei “dissenzienti”, ma Puppato rifiuta questa etichetta, così come, per la verità, rifiuta tutte le etichette. Questa è la persona: veneta, cattolica, di sinistra, ambientalista. Pacifista ma non pacifica.

«Abituata in tanti anni di giornalismo a vedere i leader politici scendere da auto di grossa cilindrata per entrare in alberghi con svariate stelle, quasi non ci credevo: divideva la stanza di un bed and breakfast con l’assistente, l’inseparabile e preziosa Debora, e viaggiava solamente in treno. Tutto il resto era troppo caro e inquinante. Ho trovato interessante la sua capacità di buttare il cuore oltre l’ostacolo e gliel’ho riconosciuto. La sua calma e sicurezza insieme, anche quando dice cose che i muri tremano, mi ha impressionato. La guardi e ti chiedi se sia più ingenua o più amante dell’azzardo, fino a quando la vedi all’opera. Quasi felina: un momento ti ascolta con occhi quieti, chiari, sorridenti. Un attimo dopo senza scomporsi fa uscire le unghie e graffia. No, non si tratta di ingenuità, ma di una naturale attitudine all’anticonformismo, che in politica si nota eccome. Se mi chiedete quale sia la caratteristica che più mi ha colpito di lei, non avrei esitazioni: è la tenacia nelle convinzioni.


Che dire più di quello che state per leggere? Laura è proprio come esce dalle pagine di questo libro, anch’esso realizzato a distanza, con le mie domande e le sue risposte che viaggiavano sulla posta elettronica e alcuni sporadici incontri. Tanto che è difficile chiamarlo libro intervista: i reciproci impegni ci hanno impedito di trascorrere il tempo necessario a trovarsi, registrare, poi rivedere insieme. Mie sono le domande. Sue le risposte. Spero che ne troverete gradevole la lettura».


Dall'introduzione di Daniela Brancati


 

Prossime uscite
next
Contact improvisation
Di Cynthia Novack. A cura di Francesca Falcone, Patrizia Veroli. Traduzione di Sergio Lo Gatto
Storia e tecnica di una danza contemporanea
19.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 31/10/2018
Storia e tecnica di una danza contemporanea
Creatori di suoni. Dai rumoristi al missaggio di un film
Di Elena Dova
Arte, segreti e tecniche della post-produzione sonora nel cinema
14.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 11/10/2018
Arte, segreti e tecniche della post-produzione sonora nel cinema
Le trentasei situazioni drammatiche
Di Mike Figgis. Traduzione di Giuseppe Contarino
Un classico della drammaturgia riletto da un grande regista contemporaneo
16.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 18/10/2018
Un classico della drammaturgia riletto da un grande regista contemporaneo
prev
Avvisi ai naviganti
Appuntamenti con i nostri autori
10/10/2018 -

 

Amici di Ostia non perdete l'AperiLetterario in Danza di sabato 13 alle ore 18.00 presso l'associazione CosìArte (Lungomare Lutazio Catulo, 14 – presso la Pineta Beachvillage). Durante l'aperitivo Valeria Morselli presenterà il secondo volume di "La danza e la sua storia".

Per informazioni su costi e prenotazioni contattare: cosiarte@libero.it – 06 8769 1633