L'ABC dei videogiochi

Roberto Genovesi

L'ABC dei videogiochi

Come sono fatti e come si fanno i videogame


Taccuini 16
Uscito il 07/2006
112 pagine
Isbn: 9788875270056
Aree: Media
Keyword: Altri media, Professioni

 


 


 


 


 


I videogiochi costituiscono la frontiera più giovane e interattiva dell’intrattenimento e invadono ormai i linguaggi e gli spazi di tutti gli altri media: dal cinema al fumetto, dal telefonino ai cartoon, a Internet e alla televisione. Per fare videogiochi è necessaria dunque una competenza specifica ma soprattutto un’immaginazione sterminata e una conoscenza onnivora di tutti i prodotti più aggiornati in circolazione. Questo libro è un primo manuale sul “come” fare videogiochi e sulla figura del game designer, il professionista che idea, progetta e crea l’universo alternativo, la narrazione e le regole di un videogame. Dopo un rapido esame dell’industria, delle professioni e del mercato, il testo analizza con decine di esempi e immagini il percorso che porta alla creazione di un gioco. Dall’idea alla scrittura del book, dalla grafica al potenziamento dell’engine e dell’interfaccia utente, dalla costruzione dei personaggi a quella delle storie, l’autore tiene al centro del processo creativo due elementi essenziali: lo stile speed & surround della narrazione e il giocatore con le sue emozioni e la sua fantasia. Si tratti di un prodotto da giocare “in solitaria” o di uno a squadre, di un gioco di ruolo on line, di un sofisticato adventure o del più scatenato sparatutto appena uscito sul mercato.


Roberto Genovesi è giornalista, scrittore e sceneggiatore di fumetti e cartoni animati. Game designer dei videogiochi Yellow Kid, Mandrake, Flash Gordon, l’Eternauta e Nathan Never: guerra alla Yakuza (Genias), è viceresponsabile di Rai Sat Ragazzi.

Indice


Prefazione di Giampiero Rossi; Introduzione; Capitolo Primo: Breve storia del videogioco; Capitolo Secondo: Come funziona l’industria dei videogiochi; Capitolo Terzo: I professionisti del videogioco; Capitolo Quarto: Il mercato dei videogame; Capitolo Quinto: Progettare un videogioco; Capitolo Sesto: Ambientare un videogioco; Capitolo Settimo: Personaggi vs Giocatori; Capitolo Ottavo: Creare videogiochi per digitale terrestre e cellulari; Capitolo Nono: Attenzione al PEGI; Ringraziamenti.


Altri libri dell'area Media:


Altri libri con la keyword Altri media:


Altri libri con la keyword Professioni:


Prossime uscite
next
Fare un film
Di Roberto Farina
...ma anche tv, spot e video per il web. Il racconto del ciclo produttivo di un audiovisivo, dall'ideazione alla realizzazione alla distribuzione
15.00 €
12,75 €
Prodotto non
disponibile
disponibile dal 29/3/2018
...ma anche tv, spot e video per il web. Il racconto del ciclo produttivo di un audiovisivo, dall'ideazione alla realizzazione alla distribuzione
Il videogioco
Di Lorenzo Mosna. Prefazione di Gianni Canova
Storia, forme, linguaggi, generi. Per conoscere il nuovo medium che ha conquistato il mondo
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 8/3/2018
Storia, forme, linguaggi, generi. Per conoscere il nuovo medium che ha conquistato il mondo
La danza e la sua storia
Di Valeria Morselli
Valenze culturali, sociali ed estetiche dell’arte della danza in Occidente Volume I Dalle civiltà greca e romana al XVII secolo
23.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 22/2/2018
Valenze culturali, sociali ed estetiche dell’arte della danza in Occidente Volume I Dalle civiltà greca e romana al XVII secolo
prev
Avvisi ai naviganti
"Fare scuola con l'arte": la lettera di un'insegnante
19/02/2018 -

 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera di una docente:

«Il libro mi è piaciuto moltissimo, mi fa pensare che la scuola che "ci piace" c'è ed è viva. Le quattro esperienze raccontate sono così coinvolgenti che dovrebbero essere lette soprattutto dalle giovani e future maestre affinché possano ispirarsi per attuare nelle loro classi didattiche coinvolgenti e significative. Infatti ne ho regalato una copia alla mia tirocinante.  

Quando ero giovane incappai nella lettura de Il paese sbagliato, di Mario Lodi... fu una lettura illuminante che mi aiutò a costruire situazioni simili nelle mie classi, insomma mi ispirai (con molta modestia, per carità!) agli insegnamenti del Maestro. Ecco, il racconto delle quattro esperienze didattiche, letto ora che ho più di trent'anni di lavoro alle spalle, mi ha fatto rivivere quell'emozione.

Brave!

Il libro va portato in giro  e pubblicizzato perché non fornisce ricette, ma spunti significativi utilissimi a chi dentro la scuola inizia, ma anche a chi ha bisogno di un po' di energia per continuare.»