Manuale pratico per filmakers

Russel Evans

Manuale pratico per filmakers

per realizzare un film low-budget


Taccuini 20
Uscito il 02/2009
160 pagine
Isbn: 9788875270339
Aree: Cinema

 


 


 


 


 


 


Scritto per chi vuole realizzare il suo film, Manuale pratico per filmakers guida attraverso il processo di realizzazione, in digitale, di un film a basso costo. Dallo sviluppo alla produzione, dalla post-produzione alla distribuzione. Il libro non presuppone una conoscenza di base della tecnologia o del filmmaking ed è diviso in quattro parti. Sviluppo: come trasformare l’idea di partenza in uno script, uno storyboard e una scaletta realizzabili. Produzione: come sviluppare la capacità di girare film corti e originali trasformando il budget basso in un vantaggio. Post-Produzione: come imparare le tecniche di montaggio di base per arricchire l’idea originale attraverso l’uso dell’iMovie e di altri strumenti. Distribuzione: come creare un sito Web e usare Internet per promuovere il proprio film. Lo scopo di questo libro è anche quello di dimostrare, attraverso esempi pratici, che le produzioni a basso costo oggi rappresentano un luogo in cui esistono molte più opportunità che in passato e che quello che una volta era considerato l’obiettivo massimo di un esordiente, cioè il corto, oggi può diventare invece un vero e proprio film. Basta sapere come fare a ottenere tanto con poco.


Russell Evans ha insegnato per oltre dieci anni Produzioni audiovisive all’Università di Plymonth. Attualmente è considerato uno dei maggiori esperti inglesi di produzione low-budget.

Indice


Introduzione; Capitolo Primo: Introduzione al cinema digitale; Capitolo Secondo: Dentro il video; Capitolo Terzo: La pre-produzione; Capitolo Quarto: La produzione; Capitolo Quinto: La post-produzione; Capitolo Sesto: Possibilità di carriera.


Altri libri dell'area Cinema:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
15/12/2017 -

 

Grazie a tutti quelli che hanno partecipato all'evento "Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva".

Grazie al nostro ospite d'onore Neil Landau per aver condiviso con la sua esperienza da produttore e showrunner, a Barbara Petronio e Stefano Sardo per aver arricchito l'incontro con le loro riflessioni sullo stato dell'industria seriale italiana, a Guido Fiandra per aver moderato l'incontro e a Giuseppe Contarino per aver "prestato" la sua voce italiana a Landau.

Ci vediamo al prossimo incontro!