Lavorare sul set

Benedetta Dalai

Lavorare sul set

Macchinisti, attrezzisti, elettricisti: come creare le condizioni materiali per fare cinema


Manuali di script  100
Uscito il 10/2007
160 pagine
Isbn: 978-88-7527-037-7
Aree: Cinema
Keyword: Professioni

 


 


Questo è un manuale di costruzione del set. Ma racconta anche le professioni di chi lo allestisce. Parla cioè di figure fondamentali e spesso dimenticate che rendono possibili, attraverso il loro lavoro, le riprese: macchinisti, attrezzisti ed elettricisti. Come lavorano, quali sono i loro “attrezzi del mestiere” e con quali altre figure professionali interagiscono? Attraverso interviste, aneddoti, testo tecnico, fotografie e illustrazioni si percorre il backstage dei set raccontando quello che la macchina da presa non ci mostra (quasi) mai e quel che avviene prima, durante e dopo il ciak. Il testo si conclude con un ricco glossario di termini tecnici cinematografici italiano-inglese e inglese-italiano.


Benedetta Dalai, diplomata in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera, ha lavorato a lungo come tecnico per il Teatro d’Opera e come assistente scenografo in prosa. Ha lavorato come tecnico anche per il film Hannibal di Ridley Scott. Per la Dino Audino ha pubblicato L’ABC della scenotecnica.

Indice


Introduzione: Il mestiere più bello del mondo: i tecnici del cinema; Capitolo Primo: Una giornata particolare: sul set; Capitolo Secondo: Gli attrezzisti e gli oggetti di scena: i props; Capitolo Terzo: Gli elettricisti e la luce: gli sparks; Capitolo Quarto: La struttura portante: i macchinisti; Capitolo Quinto: Ferramenta, legno, corde, nodi e altri materiali; Capitolo Sesto: Telai e gelatine; Capitolo Settimo: L'interazione con la macchina da presa; Capitolo Ottavo: La storia, il presente e il futuro delle nuove tecnologie; Conclusioni; Glossario inglese-italiano; Glossario italiano-inglese; Bibliografia; Ringraziamenti.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri con la keyword Professioni:


Prossime uscite
next
Il mestiere della regia
Di Katie Mitchell. A cura di Federica Mazzocchi
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
22.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 9/11/2017
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
Netflix e le altre. La rivoluzione delle tv digitali
Di Neil Landau
La nuova "età dell’oro" della televisione: parlano produttori e showrunner
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 2/11/2017
La nuova "età dell’oro" della televisione: parlano produttori e showrunner
prev
Avvisi ai naviganti
Raccontare a fumetti - Introduzione
12/10/2017 -

 

Creare è senza dubbio una delle principali peculiarità umane. Un istinto primario, una necessità irrinunciabile, che nasce dal bisogno di immortalità. Dall’impossibilità di accettare la nostra finitezza, il nostro limite più profondo. Per questo facciamo figli, erigiamo cattedrali, costruiamo città, realizziamo opere d’arte. Per restare. Per esserci anche oltre di noi. Per superare i limiti che la natura ci impone. E creare è sempre un atto d’amore.