L’arte del personaggio

Lajos Egri
Traduzione di Valeria Brucoli

L’arte del personaggio

Creare e scrivere caratteri di grande spessore e forte impatto emotivo


Manuali di script  132
Uscito il 01/2010
128 pagine
Isbn: 978-88-7527-085-8
Aree: Cinema, Scrittura, Teatro
Keyword: Drammaturgie, Sceneggiatura

 


 


 


Non esiste una buona storia senza un buon personaggio. Ma come creare caratteri capaci di coinvolgere il lettore/spettatore nelle loro avventure e di suscitare emozioni tanto potenti così da rimanere impresse nella memoria? Da questo libro non aspettatevi una risposta basata su regolette o prescrizioni, né consigli, e neppure analisi di personaggi ben riusciti creati da altri scrittori. No, la risposta di Egri, un po' socratica, è semplice: osservare sé stessi per capire e descrivere gli altri. E questo, innanzitutto, al fine di rendersi conto di quanto tutti si sia contraddittori, costantemente e spesso inconsciamente volubili. In una parola: complessi. È da questo presupposto iniziale che il libro parte per introdurre e affrontare, a uso didattico, le contraddizioni più feconde della personalità umana e trarne esempi di possibile utilizzo narrativo per lettori, scrittori, drammaturghi e sceneggiatori.


Lajos Egri (1888-1967), scrittore e regista teatrale ungherese trapiantato a New York, è autore di L’arte della scrittura drammaturgica (Dino Audino editore) uno dei testi più citati e apprezzati da tutti i grandi maestri della scrittura drammaturgica.

Indice


Capitolo primo: L'uomo universale: l'arte dello scrivere; Capitolo secondo: Cos'è l'originalità; Capitolo terzo: L'emozione: fonte dell'identificazione del lettore; Capitolo quarto: L'importanza di essere importante; Capitolo quinto: Plasmare un personaggio; Capitolo sesto: L'improvvisazione; Capitolo settimo: La contraddizione del personaggio; Capitolo ottavo: Creare un legame inviolabile; Capitolo nono: Da dove prendono le idee gli scrittori; Capitolo decimo: Introduzione alla motivazione; Capitolo undicesimo: Un personaggio ai raggi X.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri dell'area Scrittura:


Altri libri dell'area Teatro:


Altri libri con la keyword Drammaturgie:


Altri libri con la keyword Sceneggiatura:


Prossime uscite
next
Fare radio
Di Marta Perrotta
Formati, programmi e strategie per la radiofonia digitale
19.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 19/10/2017
Formati, programmi e strategie per la radiofonia digitale
Il mestiere della regia
Di Katie Mitchell. A cura di Federica Mazzocchi
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
22.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 9/11/2017
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
prev
Avvisi ai naviganti
Raccontare a fumetti - Introduzione
12/10/2017 -

 

Creare è senza dubbio una delle principali peculiarità umane. Un istinto primario, una necessità irrinunciabile, che nasce dal bisogno di immortalità. Dall’impossibilità di accettare la nostra finitezza, il nostro limite più profondo. Per questo facciamo figli, erigiamo cattedrali, costruiamo città, realizziamo opere d’arte. Per restare. Per esserci anche oltre di noi. Per superare i limiti che la natura ci impone. E creare è sempre un atto d’amore.