Disegnare in modo naturale

Kimon Nicolaides

Disegnare in modo naturale

Un grande classico della didattica artistica


Manuali di script  155
Uscito il 10/2012
128 pagine
Isbn: 9788875272388
Aree: Fumetti, Media

 


 


 


 


 


Da più di settanta anni il “metodo Nicolaïdes” costituisce un punto di riferimento per l’insegnamento del disegno nelle accademie e nelle scuole d’arte di tutto il mondo. Alcuni tra i più grandi artisti e insegnanti della seconda metà del Novecento riconoscono a questo agile manuale il merito di aver gettato una luce innovativa sull’evoluzione degli studi sulla didattica dell’educazione artistica.
Disegnare in modo naturale, uscito postumo nel 1941 e oggi pubblicato per la prima volta in lingua italiana, guida insegnanti e autodidatti in un percorso che fa della concretezza e della semplicità il proprio punto di forza. Il metodo Nicolaïdes si basa su un assunto elementare: si può imparare a disegnare con la stessa naturalezza e facilità con cui si impara a parlare o camminare. Condizione necessaria e sufficiente – nonché elemento centrale nell’apprendimento della tecnica artistica – sono la ricerca e l’elaborazione di un modo nuovo di osservare la realtà che prescinda dall’utilizzo esclusivo della vista ma tenda a coinvolgere tutti gli altri sensi. Attraverso un vero e proprio piano di lavoro, organizzato con esercizi e tabelle per valutare gradualmente i risultati ottenuti – e nel quale ogni lezione, in maniera propedeutica, affronta un diverso aspetto del disegno artistico –, Nicolaïdes insegna a individuare e riconoscere nelle leggi fondamentali della natura gli stessi meccanismi e le stesse regole che guidano l’istinto umano nell’ispirazione e nella creazione artistica.
A detta di molti esperti, Disegnare in modo naturale costituisce – nell’ambito della didattica tout court, non solo della didattica dell’arte – una straordinaria sintesi di teoria e pratica che fonda la propria validità sulla comprensione e lo sviluppo di quell’impulso primario, intrinseco alla natura umana, volto a ricercare nella creazione artistica non un semplice atto di rappresentazione, bensì un’interpretazione intima e soggettiva della realtà che ci circonda.



Kimon Nicolaïdes (1891-1938) è stato un artista statunitense e un insegnante di disegno alla Art Students’ League di New York. L’influenza del suo metodo d’insegnamento è ampiamente riconosciuta in tutto il mondo.


Altri libri dell'area Fumetti:


Altri libri dell'area Media:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!