Script 48 - Perché stiamo raccontando questa storia?

Script 48 - Perché stiamo raccontando questa storia?

Dieci inverni e La doppia ora: parlano gli autori. Flashforward, Lie to me e altre serie


Script 48
Uscito il 03/2010
125 pagine
Isbn: 978-88-7527-080-3
Aree: Scrittura
Keyword: Sceneggiatura

Questo numero di "Script" segue una doppia articolazione. Nella prima parte, attraverso i contributi di Fabrizio Lucherini, Domenico Matteucci, Francesco Scardamaglia, Alessandro D'Avenia, Marina Loi e Manuela Brogna, prosegue la ricerca - da sempre obiettivo di "Script" - di alcuni pattern nella serialità e nella cinematografia contemporanea, ad uso e consumo di studiosi e scrittori dell'audiovisivo. Un'occasione imperdibile di riflessione teorica-pratica per apprendere, da chi la fiction la scrive, quali siano le tendenze strutturali della scrittura audiovisiva contemporanea. La seconda parte è un incontro, spesso diretto con gli autori, per conoscere i segreti della scrittura di alcuni successi televisivi e cinematografici di questa stagione. Si passa dall'intervista agli sceneggiatori di "Dieci inverni" e "La doppia ora", a quelle ad Arriaga, per "The burning plan" e al team di scrittura della serie più discussa della stagione: "Flashforward". In mezzo alcune analisi di "Lie to me", "Lovely Betty", "24". Caso a sé fa l'articolo di Nicola Lusuardi, sceneggiatore e membro direttivo dell'associazione 100autori, che nell'articolo "Senza futuro" riflette sulle implicazioni politico-poetiche della legge 122. Leggi gratuitamente un articolo su Scriptonline.it: clicca qui

Indice


Senza futuro di Nicola Lusuardi Perché stiamo raccontando questa storia? di Fabrizio Lucherini Contiguità alla morte e senso della vita nelle serie tv di Domenico Matteucci Ma Dio gioca a dadi o no? di Francesco Scardamaglia Aristotele va a Hollywood di Alessandro D'Avenia Il potere educativo della fiction di Manuela Brogna e Marina Loi Scrivere un'edufiction di Manuela Brogna Dieci inverni: come l'abbiamo scritto a cura di Script La doppia ora: come l'ho scritto di Alessandro Fabbri The burning plan: come l'ho scritto di Guillermo Arriaga FlashForward: come l'abbiamo scritto a cura di Script Un FlashForward mancato di Mauro De Clemente Lie to me. L'uomo che sa troppo di Emanuela Cocco Lovely Betty. Analisi della serie tv di Melania Romanelli 24. Un'analisi di Giulia Barucco


Altri libri dell'area Scrittura:


Altri libri con la keyword Sceneggiatura:


Prossime uscite
next
Il mestiere della regia
Di Katie Mitchell. A cura di Federica Mazzocchi
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
22.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 9/11/2017
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
Netflix e le altre. La rivoluzione delle tv digitali
Di Neil Landau
La nuova "età dell’oro" della televisione: parlano produttori e showrunner
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 2/11/2017
La nuova "età dell’oro" della televisione: parlano produttori e showrunner
prev
Avvisi ai naviganti
Raccontare a fumetti - Introduzione
12/10/2017 -

 

Creare è senza dubbio una delle principali peculiarità umane. Un istinto primario, una necessità irrinunciabile, che nasce dal bisogno di immortalità. Dall’impossibilità di accettare la nostra finitezza, il nostro limite più profondo. Per questo facciamo figli, erigiamo cattedrali, costruiamo città, realizziamo opere d’arte. Per restare. Per esserci anche oltre di noi. Per superare i limiti che la natura ci impone. E creare è sempre un atto d’amore.