Sei lezioni sulla recitazione

Rikard Boleslavskij
Prefazione di Giorgina Cantalini
Traduzione di Gabriele Zobele

Sei lezioni sulla recitazione

Voci e volti dello spettacolo 15
Uscito il 05/2015
112 pagine
Isbn: 9788875272968
Aree: Teatro
Keyword: Recitazione

 


 


 


 


 


 


Scritte sotto forma di dialogo tra un insegnante di teatro e un’allieva, queste Sei lezioni espongono con chiarezza ed efficacia i punti fondamentali dell’elaborazione stanislavskijana all’inizio degli anni ’20. Boleslavskij, che ha lavorato a Mosca per quindici anni con Stanislavskij, nel 1922 si stabilisce negli USA. Qui, attraverso conferenze, lezioni e articoli, diventa il maggior divulgatore del Sistema e forma quella generazione di attori e registi da cui nascerà l’Actors Studio.
In Sei lezioni si trovano spiegati passi importanti su come allenare la concentrazione, l’osservazione, il ritmo e soprattutto come utilizzare la “memoria emotiva” per il proprio lavoro sul personaggio. Un libro di grande impatto didattico, testimonianza di una transizione già in atto in cui non è difficile riconoscere i segni precorritori del coach di concezione americana, al servizio non più dell’opera d’arte da allestire, ma del giovane attore di talento, a cui spalancare le porte del successo. In altri termini, il primo grande classico di una nuova pedagogia teatrale in cui Boleslavskij si pone come anello di congiunzione tra il Sistema di Stanislavskij e il Metodo di Strasberg.


Rikard Boleslavskij, nato nel 1889 a Dębowa Góra, in Polonia (allora sotto il controllo della Russia zarista), studiò recitazione al Teatro d’arte di Mosca, dove fu allievo di Stanislavskij. In seguito alla rivoluzione bolscevica emigrò negli Stati Uniti. Negli anni ’20 insegnò recitazione a New York, dove, assieme all’attrice Marija Uspenskaja, fondò il Lab, la scuola di recitazione che introdusse negli USA il Sistema Stanislavskij e che ebbe fra i propri allievi anche Lee Strasberg, Stella Adler e Harold Clurman, animatori di quel Group Theatre da cui prese le mosse l’Actors Studio. Negli anni ’30 Boleslavskij si spostò a Los Angeles, dove lavorò come regista per le major hollywoodiane. Morì nel 1937.


Altri libri dell'area Teatro:


Altri libri con la keyword Recitazione:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!