Stanislavskij la vita e l'arte vol. II

Jean Benedetti
Prefazione di Franco Ruffini

Stanislavskij la vita e l'arte vol. II

La biografia critica definitiva. Dalla diffusione del


Ricerche 15/2
Uscito il 02/2007
224 pagine
Isbn: 9788875270216
Aree: Teatro
Keyword: Recitazione, Storia, teorie e monografie

 


 


 


Stanislavskij sta al teatro contemporaneo come Freud e Einstein stanno, rispettivamente, alla psicologia e alla fisica moderne: parola di Lee Strasberg. In questa appassionante biografia, Benedetti restituisce la figura dell’attore e maestro russo senza cadere in facili stereotipi, primi fra tutti quelli costruiti dallo stesso Stanislavskij nel suo La mia vita nell’arte. Una biografia che non si fida dell’autobiografia, dunque, e che si basa su un’accurata disamina dei documenti – lettere e annotazioni – rinvenuti negli archivi moscoviti a partire dagli anni Novanta. Della vita del grande maestro l’autore racconta i momenti di gloria come quelli di tensione e di rottura, le fasi note e quelle meno note: i diverbi con Nemirovic-Dancenko, cofondatore del Teatro d’Arte di Mosca, i retroscena della tournée negli Stati Uniti, il rapporto controverso con il Regime. Protagonista in filigrana dell’opera è l’osannato, criticato e troppo spesso frainteso “sistema Stanislavskij”: nato tra le pieghe di un’infanzia sui generis, maturato grazie a sfide e sconfitte tutte personali, diviso tra la pratica quotidiana della recitazione e un bisogno costante di sistematizzazione. Quella di Benedetti è una biografia dallo stile asciutto eppure partecipato, destinata a chi voglia risalire alle radici del “sistema” o a chi, semplicemente, voglia incontrare l’uomo Stanislavskij.


“Questo libro su Stanislavskij costituisce il più completo resoconto disponibile in lingua occidentale, di quella che è davvero stata la sua vita nell’arte”. "The New York Times"


“Ricchissima di informazioni e al tempo stesso di godibile lettura, questa biografia diventerà indispensabile per chiunque voglia studiare non solo Stanislavskij e il Teatro d’Arte di Mosca, ma anche le fondamenta della moderna recitazione e della regia teatrali”. "Theatre Research International"


 


Jean Benedetti ha studiato da attore ed è professore onorario al Rose Bruford College of Speech and Drama di Londra e al Queen Margaret University College di Edimburgo. Presidente del Comitato per la Formazione Teatrale dell’International Theatre Institute (UNESCO) dal 1979 al 1987, è considerato uno dei massimi esperti della vicenda umana e professionale di Stanislavskij.

Indice


Capitolo sedicesimo: Il “sistema” emerge (1908-1911); Capitolo diciassettesimo: Il Primo Studio (1911-1912); Capitolo diciottesimo: Una tecnica fisica (1912-1914); Capitolo diciannovesimo: “Il villaggio di Stepanc¡ikovo, la mia tragedia” (1914-1917);


Parte Terza: La Rivoluzione e gli ultimi anni; Capitolo Ventesimo: La Rivoluzione (1917-1918); Capitolo Ventunesimo: L’Opera Studio (1918-1921); Capitolo Ventiduesimo: Gli Stati Uniti (1921-1922); Capitolo Ventitreesimo: La mia vita nell’arte (1923); Capitolo Ventiquattresimo: Il teatro della Rivoluzione (1924-1927); Capitolo Venticinquesimo: Il treno blindato (1927); Capitolo Ventiseiesimo: Il lavoro dell’attore (1928-1930); Capitolo Ventisettesimo: Stalin (1930-1935); Capitolo Ventottesimo: Il Metodo dell’Azione Fisica (1934-1938);


Conclusione: Il “sistema”, l’ultima fase; Bibliografia selezionata; Teatrografia; Indice dei nomi (volume secondo).


Altri libri dell'area Teatro:


Altri libri con la keyword Recitazione:


Altri libri con la keyword Storia, teorie e monografie:


Prossime uscite
next
Formattare la sceneggiatura
Di Annalisa Elba, Claudio Maccari, Roberto Moliterni
Piccolo manuale di scrittura tecnica
10.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 25/1/2018
Piccolo manuale di scrittura tecnica
prev
Avvisi ai naviganti
Appuntamenti con i nostri autori
16/01/2018 -

 

Venerdì 2 febbraio alle ore 18.00 presso la Feltrinelli di Viale Libia, 186 a Roma sarà presentato Fare radio di Marta Perrotta. Insieme all'autrice interverranno il giornalista Andrea Borgninola conduttrice Mary Cacciola, il giornalista e docente Enrico Menduini, il conduttore Giorgio Zanchini. Modera il giornalista Claudio Rossi Marcelli.

 

Venerdì 16 febbraio alle ore 17.00 Ezio Flammia presenterà Storia dell'arte della cartapesta presso la Fondazione Besso in Largo di Torre Argentina 11 a Roma insieme al professor Claudio Strinati e alla dottoressa Nicoletta Cardano; modererà l'incontro il professor Ennio Bispuri