Vedere digitale

Valeria De Rubeis
Prefazione di Sergio Brancato

Vedere digitale

Dal processo produttivo all'estetica del film: introduzione al D-cinema


Ricerche 5
Uscito il 05/2005
128 pagine
Note: 3a edizione
Isbn: 9788875271053
Aree: Cinema
Keyword: Storia, teorie e monografie

 


 


 


 


Il cinema digitale o D-cinema è il risultato dell’unione di più tecnologie. Prima tra tutte l’informatica che ha cambiato il modo di fare e di pensare il film. Una trasformazione importante che non deve essere considerata come la divinità creatrice di un nuovo oggetto mediale, ma come una fase mediana di un processo instabile che affonda le sue radici nel passato (pittura e avanguardie storiche). Se da una parte l’alta definizione sostituisce la pellicola, dall’altra le nuove camere digitali si avvicinano sempre di più all’idea che i Lumière avevano del cinema. Tali tecnologie portano come conseguenza cambiamenti radicali come l’abbattimento della messa in scena in Sky Captain o il modo di scrivere i film in Se mi lasci ti cancello. Vedere Digitale è il primo libro sul D-cinema che non si limita ad analizzare i cambiamenti in atto (dall’apparato produttivo all’estetica del film), ma sulla base di esperienze concrete fornisce strumenti indispensabili per comprendere le trasformazioni future. La tesi provocatoria del libro infatti è che il cinema digitale sia ancora da vedere. Rivolto a tutti, filmmaker, addetti ai lavori, insegnanti, studenti e semplici curiosi, per coniugare il nuovo sguardo con un “pensiero digitale”. Prefazione di Sergio Brancato. Postfazione di Elio Girlanda.


Valeria De Rubeis, laureatasi sul cinema digitale, è giornalista e grafica. Collabora con società di produzione e post-produzione per l’animazione 3D; scrive regolarmente su riviste e periodici specializzati.

Indice


Prefazione di Sergio Brancato; Introduzione; Capitolo Primo: C’era una volta il cinema; Capitolo Secondo: Poetiche (ir)reali; Capitolo Terzo: D-Cinema; Conclusioni… o premesse; Postfazione: Il cinema del futuro tra arte e scienza di Elio Girlanda; Bibliografia; Indice dei film.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri con la keyword Storia, teorie e monografie:


Prossime uscite
next
Fare radio
Di Marta Perrotta
Formati, programmi e strategie per la radiofonia digitale
19.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 19/10/2017
Formati, programmi e strategie per la radiofonia digitale
Il mestiere della regia
Di Katie Mitchell. A cura di Federica Mazzocchi
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
22.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 9/11/2017
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
prev
Avvisi ai naviganti
Raccontare a fumetti - Introduzione
12/10/2017 -

 

Creare è senza dubbio una delle principali peculiarità umane. Un istinto primario, una necessità irrinunciabile, che nasce dal bisogno di immortalità. Dall’impossibilità di accettare la nostra finitezza, il nostro limite più profondo. Per questo facciamo figli, erigiamo cattedrali, costruiamo città, realizziamo opere d’arte. Per restare. Per esserci anche oltre di noi. Per superare i limiti che la natura ci impone. E creare è sempre un atto d’amore.