Monologhi e scene del cinema

Monologhi e scene del cinema

Antologia critica ad uso di attori e scrittori


Testi 3
Uscito il 07/2016
Isbn: 9788875273279
Aree: Cinema

 


 


 


 


 


Questo volume, il primo dedicato in Italia all’argomento, si propone di fornire non solo un ampio e variegato repertorio di pezzi per provini o esercizi per attori ma anche una serie di modelli, molto diversificati, per gli sceneggiatori che vogliano cimentarsi nella non facile arte del monologo. Costituisce anche un utile strumento per gli studiosi di cinema e una godibile esperienza per i lettori che vogliano rivivere sulla pagina le emozioni vissute nella sala cinematografica. Tratti da film contemporanei appartenenti alla produzione mainstream o a cinematografie aliene e ribelli, gemme estrapolate da classici o nuclei infuocati di opere di autori contemporanei, allineano un repertorio che va da Persona a Pulp Fiction, da Apocalypse Now ad Americani, da Quinto potere a Good Night, and Good Luck....
Drammatici, ironici, patetici, caustici, introspettivi, accusatori, sarcastici, nichilistici, visionari, utopistici, ideologici, elegiaci: questi monologhi ci rivelano una parte poco indagata della drammaturgia cinematografica, che si esplica solitamente nel rapporto duale del dialogo e che viene invece qui a presentarsi come un continente vasto e complesso dove l’arte del monologo consente al drammaturgo/sceneggiatore (e all’attore) di instaurare un rapporto empatico e immediato con lo spettatore.
Fra gli autori di cui presentiamo i monologhi: David Mamet, Peter Shaffer, Sam Shepard, David Benioff, Ariel Dorfman, Quentin Tarantino, Bernardo Bertolucci, Coppola-Milius, Altman-Barhydt, Wenders-Handke, Jeremy Leven, Paddy Chayefsky, Tom Schulman, Aaron Sorkin, Thomas Vinterberg.



Arcangelo Mazzoleni, saggista, regista e videoartista. è stato consulente e story-editor di Rai Fiction e ha insegnato Teoria e tecnica della cinematografia all’Università di Roma Tor Vergata. Ha pubblicato per la Dino Audino L’ABC del linguaggio cinematografico (2002) e Il movimento della macchina da presa (2004).
Francesca Mazzoleni, video-maker e fotografa. Ha pubblicato Filmare con il telefonino e la telecamera digitale (Dino Audino 2006).


Leggi qui la recensione di Teo ORlando alla precedente edizione del libro.


Altri libri dell'area Cinema:


Prossime uscite
next
Raccontare a fumetti
Di Stefano Santarelli
Il linguaggio dei comics dall’idea al disegno
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 5/10/2017
Il linguaggio dei comics dall’idea al disegno
prev
Avvisi ai naviganti
Depurazioni di Luigi Guercia
22/09/2017 -

 

Un giorno scoprii una scritta fresca fresca sul muro della scuola, mi avvicinai e lessi: “Papà Barrault (il maestro) è fesso”. Il cuore mi batté forte, lo stupore mi inchiodò lì, avevo paura. “Fesso”, non poteva trattarsi se non di una di quelle parolacce che for- micolavano nei bassi fondi del vocabolario, e che un bambino per bene non incon- tra mai; breve e brutale, aveva l’orribile semplicità degli animali più rozzi. Era già troppo averla letta: vietai a me stesso di pronunciarla, nemmeno sottovoce...

(J.P. Sartre, Le Parole)