L'ABC del giornalismo radiofonico

Paul Chantler, Peter Stewart
Prefazione di Piero Scaramucci

L'ABC del giornalismo radiofonico

Manuali di script  51
Uscito il 09/2004
175 pagine
Isbn: 9788875271558
Aree: Media
Keyword: Radio

 


 


 


 


Il giornalismo radiofonico usa un linguaggio essenziale, convulso, fatto di contenuti da verificare e aggiornare in continuazione. Questo libro si rivolge a chi si avvicina al giornalismo on air per la prima volta e agli addetti ai lavori desiderosi di approfondire la propria capacità di utilizzare al meglio i tempi e il parlato di una rubrica giornalistica. Il testo offre consigli teorici e pratici sull'intera attività della redazione radiofonica e fornisce informazioni tecniche sul lavoro quotidiano del cronista, del redattore e del conduttore. Come raccogliere le notizie e quale linguaggio usare nel presentarle "a strati", come costruire e condurre interviste, come strutturare un notiziario e come sfruttare al meglio lo studio e il palinsesto radiofonico per la diretta di news e rubriche giornalistiche. Con esempi tratti dalla storia e dall'attività della BBC e di altre emittenti giornalistiche famose in tutto il mondo.


Paul Chantler è autore di programmi, giornalista radiofonico e consulente per numerose emittenti in Gran Bretagna e in Irlanda.


Peter Stewart è giornalista radiofonico della BBC, componente della giuria del New York International Radio Award e docente di giornalismo radiofonico in tutto il mondo.


Piero Scaramucci, giornalista Rai dal 1961, nel 1992, assume la direzione di Radio Popolare, che aveva contribuito a fondare nel 1976, incarico che ricopre fino all'Ottobre del 2002. Ha svolto e svolge attività didattica per la formazione giornalistica presso la Scuola di giornalismo dell'Ordine dei Giornalisti e allo IULM di Milano.

Indice


Nota all’edizione italiana di Marta Perrotta; Prefazione: Come cambia la radio e chi la fa di Piero Scaramucci; Capitolo Primo: Per lavorare in radio; Capitolo Secondo: La ricerca delle notizie; Capitolo Terzo: Scrivere le notizie; Capitolo Quarto: I giornali radio; Capitolo Quinto: La conduzione informativa; Capitolo Sesto: L’uso delle tecnologie; Capitolo Settimo: Le interviste; Capitolo Ottavo: Le corrispondenze; Capitolo Nono: Gestire una redazione; Capitolo Decimo: Piccole redazioni; Capitolo Undicesimo: La produzione di programmi; Capitolo Dodicesimo: Gli speciali; Appendice: Il sistema radiofonico nel Regno Unito.


Altri libri dell'area Media:


Altri libri con la keyword Radio:


Prossime uscite
next
Fare un film
Di Roberto Farina
...ma anche tv, spot e video per il web. Il racconto del ciclo produttivo di un audiovisivo, dall'ideazione alla realizzazione alla distribuzione
15.00 €
12,75 €
Prodotto non
disponibile
disponibile dal 29/3/2018
...ma anche tv, spot e video per il web. Il racconto del ciclo produttivo di un audiovisivo, dall'ideazione alla realizzazione alla distribuzione
Il videogioco
Di Lorenzo Mosna. Prefazione di Gianni Canova
Storia, forme, linguaggi, generi. Per conoscere il nuovo medium che ha conquistato il mondo
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 8/3/2018
Storia, forme, linguaggi, generi. Per conoscere il nuovo medium che ha conquistato il mondo
La danza e la sua storia
Di Valeria Morselli
Valenze culturali, sociali ed estetiche dell’arte della danza in Occidente Volume I Dalle civiltà greca e romana al XVII secolo
23.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 22/2/2018
Valenze culturali, sociali ed estetiche dell’arte della danza in Occidente Volume I Dalle civiltà greca e romana al XVII secolo
prev
Avvisi ai naviganti
"Fare scuola con l'arte": la lettera di un'insegnante
19/02/2018 -

 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera di una docente:

«Il libro mi è piaciuto moltissimo, mi fa pensare che la scuola che "ci piace" c'è ed è viva. Le quattro esperienze raccontate sono così coinvolgenti che dovrebbero essere lette soprattutto dalle giovani e future maestre affinché possano ispirarsi per attuare nelle loro classi didattiche coinvolgenti e significative. Infatti ne ho regalato una copia alla mia tirocinante.  

Quando ero giovane incappai nella lettura de Il paese sbagliato, di Mario Lodi... fu una lettura illuminante che mi aiutò a costruire situazioni simili nelle mie classi, insomma mi ispirai (con molta modestia, per carità!) agli insegnamenti del Maestro. Ecco, il racconto delle quattro esperienze didattiche, letto ora che ho più di trent'anni di lavoro alle spalle, mi ha fatto rivivere quell'emozione.

Brave!

Il libro va portato in giro  e pubblicizzato perché non fornisce ricette, ma spunti significativi utilissimi a chi dentro la scuola inizia, ma anche a chi ha bisogno di un po' di energia per continuare.»