Impro

Keith Johnstone
A cura di Paolo Asso
Traduzione di Paolo Asso

Impro

Un grande classico della saggistica teatrale


Manuali di script  52
Uscito il 10/2004
192 pagine
Isbn: 9788875271589
Aree: Teatro
Keyword: Recitazione

 


 


 


 


 


Impro è il più celebre testo sull'improvvisazione ed è ormai un classico della saggistica teatrale. Pubblicato sul mercato di lingua anglosassone nel 1979, il libro rappresenta il frutto della lunga esperienza pionieristica dell'autore nel campo della creatività scenica e drammaturgica. Contiene esercizi e descrizioni di tecniche di grande efficacia per liberare la capacità di improvvisare. Il tutto esemplificato in una vasta gamma di situazioni che vanno dalla libera invenzione scenica all'invenzione drammatica e letteraria, fino alla scrittura automatica, all'uso delle maschere e alla trance. Impro è la cronaca appassionata di un risveglio creativo, e contemporaneamente un percorso ragionato che appare ancora oggi sorprendente e ricco di spunti pratici e di illuminanti definizioni teoriche. Ed è un paradossale e provocatorio contributo allo studio del training attoriale.


Keith Johnstone, inglese, ha iniziato la sua ricerca al Royal Court Theatre di Londra nel decennio 1956/66, sviluppando le sue tecniche in modo estremamente pragmatico, e facendole confluire presto nella fondazione di due compagnie di improvvisatori, il Theatre Machine prima e il Loose Moose Theatre dopo. Oggi sono diffuse in tutto il mondo le forme di competizione tra squadre di attori da lui inventate. Prima fra tutte il Theatresports, in cui il pubblico è chiamato ad assegnare un punteggio e a partecipare attivamente all'invenzione di una vera e propria partita tra due contrapposte formazioni di improvvisatori, con tanto di regole e arbitro.

Indice


Prefazione di Paolo Asso; Capitolo Primo: Note su me stesso; Capitolo Secondo: Status; Capitolo Terzo: Spontaneità; Capitolo Quarto: Capacità narrative; Capitolo Quinto: Maschere e trance; Appendice.


Altri libri dell'area Teatro:


Altri libri con la keyword Recitazione:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!