Cantastorie mediali

Emiliana De Blasio, Michele Sorice

Cantastorie mediali

La fiction come story teller della società italiana


Ricerche 2
Uscito il 06/2004
128 pagine
Isbn: 9788875271461
Aree: Media
Keyword: Altri media

 


 


 


 


 


Con un linguaggio chiaro e introduttivo, il libro si propone di fornire una chiave di lettura originale e innovativa sulla fiction del nostro Paese, interpretata come elemento chiave dello story teller system della società italiana. Una parte è dedicata a una ricostruzione analitica e chiara dell’evoluzione della fiction in rapporto allo sviluppo del racconto seriale in televisione. Una prima analisi sul pubblico è realizzata a partire da una ricerca originale realizzata dal gruppo di ricerca guidato dagli autori sui target generazionali della fiction. Una parte analizza le relazioni e le interconnessioni fra la fiction e l’intrattenimento, individuando forme di narratività seriale ma anche connotazioni di genere e di formato provenienti dalla fiction nei format d’intrattenimento di maggiore successo. Un’ibridazione fra generi, in sostanza, che però non ne snatura la specifica identità. Un’ultima parte, infine, analizza il mercato italiano della fiction comparandolo con la situazione europea. Le strategie di fidelizzazione del pubblico e di marketing vengono interpretate alla luce della ricerca sul pubblico diretta dagli autori. Una particolare attenzione viene dedicata all’analisi del pubblico della fiction anche in relazione alla costruzione di identità mediali e sociali.


Emiliana De Blasio. Studiosa di marketing, ha coordinato varie ricerche e, in particolare, quella sui pubblici della fiction italiana. Coordina il Master in Scrittura Audiovisiva dell’Università di Roma La Sapienza e ha tenuto attività didattiche presso il Master per Comunicatori Pubblici della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione.


Michele Sorice. Professore di Storia della radio e della televisione all’Università di Roma La Sapienza; è docente di Sociologia dei mass-media e Teorie dell’audience presso la Pontificia Università Gregoriana e di Sociologia dei media alla facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università della Svizzera Italiana.

Indice


Capitolo Primo: I confini aperti della fiction di Emiliana De Blasio e Michele Sorice; Capitolo Secondo: La fiction in Italia di Michele Sorice; Capitolo Terzo: Raccontare la società italiana di Michele Sorice; Capitolo Quarto: L’ibridazione di genere: il reality nella fiction, la fiction nel reality di Filippo Rizzello; Capitolo Quinto: Il mercato della narrazione seriale di Emiliana De Blasio; Capitolo Sesto: Il pubblico della fiction di Emiliana De Blasio; Glossario di base di Emiliana De Blasio; Bibliografia.


Altri libri dell'area Media:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!