Monologhi del teatro

A cura di Daniele Aluigi, Fabio Pasquini

Monologhi del teatro

Autori e testi dagli anni ’80 ai giorni nostri


Testi 1
Uscito il 10/2016
128 pagine
Isbn: 9788875273071

 


 


 


 


 


 


Monologhi del teatro è una finestra sulla drammaturgia contemporanea, rappresentativa di autori scelti tra coloro che dagli anni ’80 ai nostri giorni sono stati messi in scena, pubblicati o messi in luce dai più importanti concorsi di drammaturgia. Testi della scena non solo italiana, ma anche internazionale. Ecco la grande novità del volume rispetto a quanto di simile è già stato distribuito nelle librerie: oltre sessanta monologhi tratti da commedie, drammi, tragedie, teatro di narrazione e così via scritti dai più importanti autori italiani e stranieri degli ultimi trent’anni.
A chi è rivolto questo libro? Ai giovani attori che vogliono preparare un provino e cimentarsi con la nuova drammaturgia che induce a sperimentare nuove dimensioni dell’interpretazione e dell’azione scenica; ai futuri drammaturghi come esplorazione e apprendimento delle nuove tendenze di scrittura teatrale; a tutti gli appassionati di scrittura in genere.


Daniele Aluigi, laureato in Lettere all’Università di Roma La Sapienza, è editor, operatore teatrale e studioso di teatro. Collabora con diverse case editrici (Ubulibri, Dino Audino e Carocci).
Fabio Pasquini, attore di teatro e di cinema, ha partecipato al primo Corso di Perfezionamento per attori professionisti diretto da Luca Ronconi. Ha lavorato con i più importanti registi italiani.


Prossime uscite
next
Visivo audiovisivo multimediale
Di Maurizio Teo Telloli
Manuale didattico ad uso di studenti e insegnanti
17.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 26/4/2018
Manuale didattico ad uso di studenti e insegnanti
prev
Avvisi ai naviganti
Appuntamenti con i nostri autori
12/04/2018 -

 

Sabato 21 aprile alle ore 18.30 l'AperiLetterario in danza presso il Centro performativo Cosìarte di Ostia (lungomare Lutazio Catulo 14) ospiterà Valeria Morselli e il primo volume di "La danza e la sua storia".

 

Non mancate!