Freschi di stampa
Dino Audino come la settimana enigmistica

Il vostro editore preferito vanta il maggior numero di omonimi su Facebook. Meravigliati e divertiti, abbiamo scoperto che diversi amici e collaboratori della casa editrice hanno inserito tra le loro amicizie virtuali qualcuno di questi Dino Audino. A volte avviando anche conversazioni on line con loro, convinti che al di là dello schermo ci fosse l’editore in persona. Ma non è così. Perché Dino Audino, l’editore, quello giusto insomma, non è sui social.

In arrivo
Novità
I media drammatici

«Le forme di storytelling interattivo con maggiori capacità di ingaggio e coinvolgimento si basano su aspetti di drammaticità. Non solo esempi come il film Black Mirror: Bandersnatch o il videogame The Walking Dead che si fondano chiaramente su un modello di scrittura drammatica; anche un progetto dalla natura più sperimentale come Façade si basa sull’interazione con agenti in una situazione la cui natura conflittuale aumenta nel corso dell’azione.»

Clicca qui per continuare a leggere l'estratto Raccontare con le azioni dall'Introduzione a Interactive storytelling.

L'ultimo Stanislavskij

«L’importanza di Stanislavskij (1863-1938) per quanto riguarda il lavoro tecnico dell’attore è fuori discussione. Il contributo del maestro russo al teatro contemporaneo è fondamentale. È stato lui il primo a fornire agli attori delle basi oggettive, offrendogli così la possibilità di utilizzare strumenti tecnici concreti anziché affidarsi esclusivamente all’imprevedibilità dell’ispirazione.»

Continua a leggere qui l'Introduzione a Azioni fisiche e generi teatrali.

L'attore nell'Ottocento europeo

«Un libro importante, insomma. Una sintesi efficace, utile, capace di chiarire alcuni snodi e allo stesso tempo di aprire a propria volta delle questioni, consegnandole al lettore: del che non si può che ringraziare l’autrice, aspettando la seconda tappa – annunciata nell’introduzione al volume – di questo stimolante percorso di studi.»

Clicca qui per leggere la recensione di Armando Petrini a L'attore nell'Ottocento europeo di Paola Degli Esposti per la rivista «Sinestesie».

Scolastici – Settore audiovisivo
Scolastici – Settore coreutico
Scolastici – Settore scenografia/teatro