Responsive image
Pier Giorgio Tone

Espressionismo tedesco

La breve grande stagione del cinema degli anni Venti analizzata nei suoi procedimenti tecnico-formali

Manuali, n. 125
2009, pp. 144

ISBN: 9788875270797
€ 18,00 -15% € 15,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 15,30
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Il film espressionista tedesco, per la ricchezza del suo immaginario e l’ampio ventaglio delle sue soluzioni formali, rappresenta indubbiamente uno dei momenti più significativi nella storia del cinema. Inaugurata nel 1920 da Il gabinetto del dottor Caligari, quella del cinema espressionista è una “stagione” breve, ma eccezionalmente feconda, che produce film capaci di coniugare produttivamente spettacolo e ricerca, destinati ad affascinare parecchi registi successivi e a penetrare profondamente nell’immaginario collettivo.
Ma come si presenta propriamente il cinema espressionista? Quali sono le sue figure tematiche? E, soprattutto, qual è la cifra stilistica di questo cinema?
A tali domande intende rispondere questo libro, che servendosi di strumenti critici qualificati analizza immagini e sequenze esemplari tratte da film di culto come Il gabinetto del dottor Caligari, Il Golem, Nosferatu, Von Morgens bis Mitternachts, Genuine, Delitto e castigo, Schatten. Un’indagine a tutto campo, che fa emergere la nervatura problematica e la cifra stilistica di un cinema legato a un nuovo modo di concepire la regia e profondamente radicato nell’orizzonte della modernità, di cui rivela il lato oscuro e inquietante. Una riflessione originale e avvincente, che coglie appieno la rilevanza simbolica e la ricchezza significante dell’immagine filmica espressionista, la cui forte configurazione intensiva racchiude una nuova idea del visibile e, al tempo stesso, una Weltanschauung assolutamente originale.

Autore

Pier Giorgio Tone

Studioso di estetica e storia del cinema, autore di saggi sul cinema tedesco degli anni Venti, di monografie su Murnau e Dreyer e curatore dell’edizione italiana di Expressionismus und Film di Rudolf Kurtz.

Indice

Introduzione; Capitolo Primo: Un cinema dell'irrealtà; Capitolo Secondo: Forma, linguaggio, stili; Appendice; Bibliografia essenziale.