Responsive image
Viola Spolin

Esercizi e improvvisazioni per il teatro

Un manuale della fondatrice del teatro d'improvvisazione americano

A cura di Paolo Asso

Manuali, n. 72
2005, pp. 240

ISBN: 9788875271183
€ 20,00 -15% € 17,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 17,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Apparso nel 1963 sul mercato Usa, questo è uno dei libri più influenti e amati nel teatro americano.
Al suo sterminato patrimonio di esercizi e giochi hanno attinto e continuano ad attingere insegnanti e professionisti di cinema e teatro in tutto il mondo. Spolin con la sua esperienza didattica ha coperto nell’arco di molti decenni lo studio dell’animazione teatrale per i bambini, il teatro d’improvvisazione e il training attoriale, legando queste esperienze in un’unità inscindibile riconosciuta oggi come l’identità primaria della formazione teatrale.
Il nome della Spolin è legato al celebre Second City Theater di Chicago, la cui capacità improvvisativa è diventata un marchio di fabbrica e una garanzia di freschezza creativa per attori come Bill Murray, John e Jim Belushi, Alan Arkin, Peter Boyle, registi quali Mike Nichols e Harold Ramis, drammaturghi e sceneggiatori come Elaine May.

Autore

Viola Spolin

Ha lavorato come trainer con giovani studenti di teatro a Hollywood, dove fondò la Young Actors Company nel 1946, e a Chicago dove fu cofondatrice del Game Theater e del Second City Theater, la palestra del teatro d’improvvisazione da cui sono passati decine di attori e registi.

Indice

Prefazione; Prefazione all’edizione aggiornata; Nota all’edizione italiana;Parte Prima: Teoria e fondamenti; Capitolo Primo: L’esperienza creativa; Capitolo Secondo: Le prassi laboratoriali;Parte Seconda: Esercizi; Capitolo Terzo: Orientamento; Capitolo Quarto: Dove; Capitolo Quinto: Recitare con tutto il corpo; Capitolo Sesto: Fissaggio dei movimenti non impositivo; Capitolo Settimo: Affinare la consapevolezza; Capitolo Ottavo: Parola, radiotelevisione ed effetti tecnici; Capitolo Nono: Sviluppare materiale per le situazioni; Capitolo Decimo: Esercizi di perfezionamento; Capitolo Undicesimo: L’emozione; Capitolo Dodicesimo: Il personaggio;Parte Terza: Il teatro tradizionale e il teatro d’improvvisazione; Capitolo Tredicesimo: La preparazione; Capitolo Quattordicesimo: Prove e spettacolo.