Responsive image
Roberto Moliterni

Fare un corto

Ovvero l'arte di arrangiarsi nello scrivere, trovare i soldi, produrre e girare

Taccuini, n. 9
2012, pp. 96, Aggiornato al 2018

ISBN: 9788875272067
€ 10,00
Non disponibile Non disponibile Non disponibile
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Un po' di tempo fa chi voleva fare un corto poteva aspirare a una videocamera mini-DV, montaggio casalingo e qualche festival sperduto. Oggi è cambiato tutto: trovare i soldi è più facile e la tecnologia è diventata democratica. Un film che va in sala e un corto di un esordiente si possono girare con la stessa macchina da presa. A fare la differenza è perciò la consapevolezza degli strumenti che abbiamo a disposizione per raccontare una storia attraverso l’audiovisivo. Questo libro, giunto alla terza edizione, completamente rivista e aggiornata alle più recenti tecnologie e modalità produttive, è una guida estremamente pratica e tecnica a ogni strumento a disposizione del filmmaker – dalla scrittura alla regia, dalla fotografia al montaggio, dalla produzione alla distribuzione –, ricca di informazioni e consigli su come formare un’associazione culturale o una piccola società di produzione, come ottenere finanziamenti e sponsorizzazioni, come scegliere la macchina da presa, come utilizzare i software di montaggio, come orientarsi tra i festival, ma anche su come adattarsi se questi finanziamenti e questi mezzi alla fine non riusciamo a ottenerli. Allo stesso tempo Fare un corto vuole proporsi come una sorta di “trainer personale” per affrontare col giusto spirito, combattivo e intraprendente, tutte le difficoltà che si presentano attorno e su un set – specie se di piccole dimensioni –, dove la parola d’ordine è una sola: l’arte di arrangiarsi.

Autore

Roberto Moliterni

Scrittore e sceneggiatore, si è formato al corso Rai/script. Con i corti che ha scritto e seguito da produttore creativo ha partecipato ai più importanti festival europei (tra cui Clermont-Ferrand, i Nastri d'Argento, la Mostra del Cinema di Venezia, il RIFF).

EXTRA

Indice
Introduzione: Il peggior nemico - Capitolo Primo: La scrittura - Capitolo Secondo: Trovare i soldi - Capitolo Terzo: La preparazione - Capitolo Quarto: Il set - Capitolo Quinto: Il montaggio e la post produzione - Capitolo Sesto: La distribuzione - Conclusioni: Il miglior amico.

Dicono del libro
La recensione su Empire (maggio, di Maria Cristina Mancini) L'articolo sul Quotidiano della BasilicataLa recensione di Tutto Digitale (n. 75, di Enrico Fontolan): copertina, articolo.