Responsive image
Steven D. Katz

Shot by shot
Progettare inquadrature scene e sequenze – Volume II

Dall’inquadratura fissa a quella in movimento

Manuali, n. 84
2006, pp. 178

ISBN: 9788875272715
€ 20,00 -15% € 17,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 17,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Con le sue 200.000 copie vendute nel mercato statunitense, Shot by shot – già pubblicato nelle nostre edizioni con il titolo Visualizzare il film – è il più grande successo editoriale nel campo della didattica per il cinema. Ed è un successo comprensibile, in quanto il libro costituisce quel ponte necessario per passare dalla parola scritta della sceneggiatura all’immagine visualizzata sullo schermo. In pratica, è come un dizionario che traduce da una lingua – quella letteraria – a un’altra – quella cinematografica. E lo fa inquadratura dopo inquadratura – “shot by shot” –, iniziando con il disegno e la tecnica dello storyboard – una pratica simile alle tavole dei fumetti –, per cui ogni scena descritta in sceneggiatura è visualizzata in uno o più disegni come anticipazione su carta di ciò che poi verrà ricostruito dal vero sul set. Non solo, ma spiega, sulla base della logica narrativa di causa ed effetto, dove può essere posizionata la macchina per realizzare inquadrature, fisse o in movimento, che esprimano in modo efficace il senso della storia. Il tutto è corredato da circa 750 immagini, tra disegni, foto e fotogrammi di film. Tra questi, alcuni reperti eccezionali quali parti dello storyboard di Quarto potere di Orson Welles, Gli uccelli di Alfred Hitchcock e L’impero del sole di Steven Spielberg.

Autore

Steven D. Katz

Regista e insegnante con più di venticinque anni di esperienza nel campo della scrittura, regia e editing, è autore del manuale Visualizzare il film dallo storyboard alla composizione dell’inquadratura e di L'ABC della ripresa cinematografica.

Indice

Parte Terza: Il laboratorio; Capitolo Ottavo: Applicare i concetti di base; Capitolo Nono: Mettere in scena le sequenze di dialogo; Capitolo Decimo: Messe in scena di dialoghi con tre attori; Capitolo Undicesimo: Messe in scena di dialoghi con quattro o più attori; Capitolo Dodicesimo: Messa in scena in movimento; Capitolo Tredicesimo: Profondità di campo; Capitolo Quattordicesimo: Angolazioni della Mdp; Capitolo Quindicesimo: Inquadratura aperta e chiusa; Capitolo Sedicesimo: Punto di vista;Parte Quarta: La Mdp in movimento; Capitolo Diciassettesimo: La panoramica; Capitolo Diciottesimo: La ripresa da una gru; Capitolo Diciannovesimo: La carrellata; Capitolo Ventesimo: Coreografia della carrellata; Capitolo Ventunesimo: Transizioni; Capitolo Ventiduesimo: Formato; Glossario; Riferimenti bibliografici.