Responsive image
Stefano Russo

Manuale di cinematografia professionale – Volume I

Luce, corpi illuminanti, esposizione

Presentazione di Daniele Nannuzzi

Manuali, n. 162
2017, pp. 176

ISBN: 9788875273064
€ 25,00 -5% € 23,75
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 23,75
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Manuale di cinematografia professionale nasce dall’ambizioso progetto di organizzare e codificare l’universo di competenze inerenti il lavoro del direttore della fotografia.
Questo libro vuole essere un’opera divulgativa e uno strumento di conoscenza e di approfondimento per gli addetti ai lavori e per quanti si avvicinano al complesso mondo della ripresa e della post-produzione.
Nell’ultimo decennio la digitalizzazione ha invaso, a pieno titolo, l’universo dell’audiovisivo, stravolgendone metodiche e strumenti, dalla ripresa alla sala cinematografica. Se da un lato i principi fondamentali dell’illuminazione rimangono invariati, dall’altro il digitale impone la riconversione di alcune figure professionali, nonché la creazione di nuovi profili che necessitano di conoscenze e metodiche puntuali, svincolate dall’immediatezza dell’intuizione. L’insieme di conoscenze tramandate durante il secolo della pellicola, pur rappresentando un’eredità importante e ineludibile, non possono, da sole, corrispondere alle necessità dei nuovi sistemi di produzione. Il livello di professionalità e di competenze richiesto oggi a chi lavora nel mondo del cinema ci proietta in un’epoca di formazione permanente.
Pertanto, Manuale di cinematografia professionale approfondisce i temi della ripresa, dando particolare risalto alla gestione del colore nei flussi di lavoro analogici e digitali.
Questo primo volume affronta la luce in tutti i suoi aspetti ed è arricchito da un’analisi dettagliata delle sorgenti luminose e degli apparati d’illuminazione. Parte da una possibile rilettura della storia dell’illuminazione scenica e giunge ad analizzare le basi del colore e quelle dell’esposizione.

ERRATA CORRIGE
Segnaliamo che la Fig. 142 a p. 134 è incompleta. Le armonie rappresentate sono, dal basso verso l’alto: armonie di coppie complementari; armonie triadiche; armonie analoghe accentate; armonie complementari; armonie analoghe.

Autore

Stefano Russo

Direttore della fotografia, lavora per la Rai da decenni, durante i quali ha curato la fotografia di documentari, inchieste, serial drama, fiction e live show. Alterna all’attività professionale quella di docente di Cinematografia e Fotografia per le scuole e le università.

Materiali