Responsive image
Ric Viers

Registrare il suono per cinema e tv - Volume II

La bibbia del suono in presa diretta

Cura e prefazione di Edgar Iacolenna
Traduzione di Ester Achille

Manuali, n. 178
2016, pp. 192

ISBN: 9788875273163
€ 20,00 -15% € 17,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 17,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Il sonoro è un universo affascinante e sempre ricco di nuovi stimoli. Eppure spesso viene dato per scontato e ci si accorge della sua esistenza solo quando si sente qualcosa che non va. Non si apprezzano mai i singoli suoni capaci di raccontare tanto quanto ciò che si vede, né ci si sofferma sull’abilità alla base della registrazione e della riproduzione di qualcosa di talmente “naturale” da diventare “impercettibile”. Ecco perché il manuale di Ric Viers – diviso in due volumi nell’edizione italiana, curata e prefata dal fonico/microfonista cinematografico Edgar Iacolenna – è utile: sviscera il tema della registrazione sonora nel cinema e in tv, mostrando che si tratta di un compito arduo che coinvolge tecnica, gusto, esperienza e fortuna. è uno strumento prezioso perché raramente i testi dedicati alla registrazione del suono sono esaustivi senza abusare di tecnicismi e analizzano chiaramente le difficoltà che si possono incontrare sul campo.
Rivolgendosi sia ai neofiti sia ai professionisti che vogliono consolidare o ampliare le proprie conoscenze, l’autore dedica il libro alla parte “live” della registrazione del suono, focalizzandosi su set cinematografici e televisivi, su troupe ENG e su tutto quanto richiede una registrazione sonora in presa diretta.

Il secondo volume esamina le apparecchiature di elaborazione e registrazione del suono (mixer, registratori, cuffie, alimentazione in corrente, rapporto con la macchina da presa) e l’attrezzatura del fonico. Inoltre, inquadra questa professione all’interno del mondo del lavoro valutandone le sfaccettature, quella economica compresa.

Autore

Ric Viers

Progettista del suono statunitense, da oltre quindici anni lavora nell’industria cinematografica, televisiva, radiofonica e dell’intrattenimento e ha collaborato, fra l’altro, con Universal Studios, Disney, Sony, Apple, Adobe contribuendo anche alle produzioni radiofoniche e di videogame. è considerato uno dei più grandi produttori di effetti sonori a livello mondiale.

Recensioni

Leggi qui la recensione di «Tutto digitale».