Responsive image
Jurij Alschitz

Lavorare con il dialogo

Un nuovo approccio alla recitazione dei dialoghi teatrali

Manuali, n. 211
2019, pp. 120

ISBN: 9788875274023
€ 15,00 -15% € 12,75
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 12,75
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Il teatro è un dialogo vivente. La dimensione attoriale costituisce un sistema aperto in continua comunicazione con l’esterno: con il regista, il personaggio, il partner, il testo e, non ultimo, con l’attore stesso. È questa l’idea forte alla base del nuovo approccio al dialogo teatrale proposto da Alschitz. L’arte del dialogo, sostiene l’autore, è un talento speciale che permette di convivere con gli altri; è un rarissimo ed eccezionale senso di affinità con tutta la vita. Consiste nella dote di saper rendere propri, anche solo per un istante, i pensieri della gente, le loro parole, le loro azioni, le tradizioni, la lingua, la fede. Pertanto, il significato del dialogo non sta nel cambiare, assoggettare l’altro (cosa che spesso accade sul palcoscenico), ma nel cambiare se stessi. La comunicazione è il punto di partenza per aprirsi all’altro, all’accettazione del diverso, alla creazione di nuovi significati e dunque il dialogo è il mezzo per eccellenza per innescare l’esplosione da cui nasce una nuova conoscenza, la porta che conduce al di là di ciò che è familiare. Per permettere al lettore di farne esperienza, Alschitz accompagna la propria teoria a una vasta selezione di esercizi, nella convinzione che questi non rappresentino solo uno strumento di formazione, ma un mezzo per conoscere se stessi.

Autore

Jurij Alschitz

Formatosi al GITIS di Mosca, ha lavorato come regista nei più grandi teatri russi. In seguito ha iniziato a insegnare regia e recitazione teatrale. Nel 1995 ha fondato a Berlino l’AKT-ZENT, il centro teatrale europeo di formazione superiore, attualmente centro del training scientifico dell’Istituto Internazionale del Teatro dell’UNESCO. Dal 1999 è direttore artistico del primo festival internazionale di training teatrale al mondo: METODIKA. È autore di numerosi libri, di cui in Italia sono stati pubblicati La grammatica dell’attore (Ubulibri 1998), La matematica dell’attore (Ubulibri 2004) e Teatro senza regista (Titivillus 2007).