Responsive image
Marina Gellona

Ascoltare e narrare le vite degli altri

Oltre gli stereotipi, i silenzi, le ingiustizie

Manuali, n. 234
2020, pp. 144

ISBN: 9788875274436
€ 18,00 -5% € 17,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 17,10
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

C’è una storia dietro la vita di ogni persona. Ed è fatta di giorni che significano niente ed esperienze che dicono tutto. Narrare le vite degli altri, sottrarle al silenzio, agli stereotipi, a volte all’ingiustizia, è un’arte. E come ogni arte passa per un apprendistato e l’apertura a stimoli coinvolgenti. Prevede alcune competenze, quali la disposizione all’ascolto, l’abilità alla ricerca, la sensibilità per i nodi tematici e per gestire il potere sprigionato dalle storie che restituiscono l’esperienza umana nella forma di un racconto. Diventare narratori e narratrici di storie di vita significa comprendere dei passaggi essenziali: dall’ideazione del progetto fino alla stesura del testo, passando per il patto coi testimoni, lo studio delle domande, il luogo dell’intervista, il confronto con la persona ascoltata. L’autrice, avvalendosi della propria esperienza giornalistica e didattica, presenta un percorso per imparare a restituire la voce di chi ha vissuto o vive esperienze che hanno un valore universale. Ogni tappa del percorso è illustrata nei suoi aspetti principali con numerosi esercizi, proposte di scrittura e spunti tratti dal lavoro di Murakami, Carrère, Erpenbeck, Aleksievič e molti altri. Il libro accoglie inoltre interviste inedite con: Lidia Tilotta, Giusi Fasano, Stefania Miretti e Angelina Spinoni.

Autore

Marina Gellona

È giornalista, autrice e docente di narrazione delle storie di vita alla Scuola Holden di Torino dal 2003. Dal 2014 è co-autrice del progetto Infinito8marzo, che ha ideato per dare voce alle donne con interviste e fotografie realizzate per le vie delle città. Collabora con diverse riviste e ha pubblicato racconti brevi e testi per narrare i beni culturali.