Responsive image
Armando Fumagalli

L’adattamento da letteratura a cinema – Volume II

Analisi di casi esemplari

Ricerche, n. 43
2020, pp. 152

ISBN: 9788875274771
€ 18,00
Da ottobre Da ottobre Da ottobre
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Letteratura e cinema, in ambito accademico, sono due mondi sostanzialmente separati. Questo libro si propone di gettare un ponte. Non solo perché, nella pratica, sono moltissimi i film che sono stati tratti da romanzi, o perché spesso chi scrive romanzi scrive anche film, ma soprattutto in ragione della natura intrinseca di queste due forme d’arte, che sono essenzialmente due forme di espressione narrativa. Entrambe lavorano infatti su storie, personaggi, ambienti, conflitti e risoluzioni. Una riflessione teorica, dunque, ma anche un pratico libro-guida sia per chi vuole comprendere e studiare il fenomeno da un punto di vista concettuale che per giovani sceneggiatori che desiderano lavorare a progetti di adattamento da romanzi a film.

In questo secondo volume si presentano quattro analisi approfondite di tre adattamenti letterari (Ragione e sentimento, Ritratto di signora e Il socio, tratto da John Grisham) e un film biografico (A Beautiful Mind), che servono come verifica della parte teorica presentata nel primo volume e come altrettanti esempi-guida per sceneggiatori e produttori, oltre che essere un utile strumento per chi vuole analizzare i processi che portano a un adattamento ben riuscito.

Autore

Armando Fumagalli

È ordinario di Teoria dei linguaggi e direttore del Master in International Screenwriting and Production all’Università Cattolica del Sacro Cuore. È consulente di sceneggiatura del gruppo di produzione televisiva Lux Vide e ha collaborato allo sviluppo di molte miniserie di grande successo (Giovanni Paolo II, I Medici) e al film Bianca come il latte, rossa come il sangue.