Responsive image
Max Giovagnoli

Art Department

Come lavorano artisti, designer e maestranze nei grandi film e serie tv

Manuali, n. 264
2022, pp. 136

ISBN: 9788875275099
€ 16,00 -5% € 15,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 15,20
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Cosa sarebbe Ritorno al futuro senza le mitiche “quattro ruote” della DeLorean o Avatar senza la fauna di Pandora? 007 privo dei suoi sofisticati gadget o La casa di carta senza le tute rosse dei suoi antieroi mascherati? Jurassic World senza i suoi dinosauri? È l’Art Department la scatola magica, la “fucina dei ciclopi” dove, per la prima volta, prende forma la magia del cinema e della grande serialità.
E le figure che operano in questo reparto sono quei veri e propri “inventori di mondi” da cui dipende la possibilità di “vedere il film o la serie prima che vengano girati”.
Per il pubblico la possibilità di ancorare la propria fantasia a ambientazioni, fisionomie di personaggi e oggetti indimenticabili. Questo libro, il primo in Europa sull’argomento, analizzando le figure professionali che lavorano nell’Art Department (dall’art director al concept artist, dal production designer allo storyboard artist, il character designer e tutte le altre), introduce alle tecniche fondamentali di quest’arte visiva e spiega le diverse tappe produttive delle “lavorazioni” che vengono effettuate in questo reparto.
Arricchito da materiali originali, da interviste, e da un’analisi degli strumenti di lavoro in uso nei più grandi blockbuster internazionali, il testo apre al lettore la porta (e la mente) verso alcune delle professioni più affascinanti e segrete dell’entertainment audiovisivo.

Autore

Max Giovagnoli

È il principale transmedia producer italiano. Dirige la scuola di Arti Visive dello IED di Roma ed è direttore artistico dell’Heroes Film Festival, responsabile cinema di Romics e Cartoons on the Bay. Come direttore creativo ha lavorato al lancio di film e serie per Universal, Disney, Warner, Sony e RAI. I suoi saggi sul cinema e sullo storytelling sono pubblicati in Italia e negli USA.