Responsive image
Tommaso Ariemma

Platone showrunner

Regole filosofiche per scrivere la serialità

Ricerche, n. 60
2022, pp. 96

ISBN: 9788875275235
€ 12,00 -5% € 11,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 11,40
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Non solo la Poetica di Aristotele. Avete mai pensato che è Platone l’inventore della grande scrittura seriale?
Siamo ad Atene, nel IV sec. a.C., e Platone dà vita a una delle più importanti strutture seriali di tutti i tempi: i tanti libri con protagonista Socrate e i suoi dialoghi. A dispetto della condanna dell’arte dichiarata nella Repubblica, Platone l’arte della narrazione non la insegna: la pratica.
E così, se fino a oggi gli autori di storie sono andati da Aristotele a fare lezione, d’ora in poi ogni scrittore potrà riferirsi anche al suo Maestro, e trovare in lui quell’insegnante che, più di duemila anni fa, ha intuito quello che i migliori sceneggiatori delle serie tv hanno saputo scoprire: l’individualità del protagonista, l’importanza del tema, il conflitto, la creazione di mondi, la capacità di rimandare.
Piacevole da leggere, quasi fosse a sua volta un romanzo, Platone showrunner mostra come nell’epoca complessa della complex tv siano proprio i dialoghi platonici il modello da cui trarre le regole per potenziare l’architettura delle serie, dei racconti, dei videogiochi di ultima generazione. Un divertissement alla ricerca della verità. Serio e ironico al contempo, in perfetto atteggiamento socratico.

Autore

Tommaso Ariemma

È docente di Estetica presso l’Accademia di Belle Arti di Lecce, dove insegna anche Storia e teoria dei nuovi media. La teoria dei media, dell’arte e della cultura pop sono i suoi campi d’indagine preferiti. Autore di numerosi volumi, tra cui: La filosofia spiegata con le serie tv (Mondadori, 2017), Filosofia degli anni ’80 (Il melangolo, 2019), L’Occidente messo a nudo (Luca Sossella Editore, 2019), Game of Thrones. Imparare a stare al mondo con una serie tv (Il melangolo, 2020).