Responsive image
Michail Čechov

La tecnica dell'attore

Come lavorare sul personaggio. Lezioni ed esercizi del grande allievo di Stanislavskij

Voci e volti dello spettacolo, n. 13
2015, pp. 160

ISBN: 9788886350556
€ 19,00 -15% € 16,15
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 16,15
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Questo testo è stato scritto da quello che Stanislavskij considerava il suo più brillante allievo. Il libro in effetti raccoglie e sviluppa il Metodo di Stanislavskij sulla memoria emotiva per spingerlo verso la definizione del gesto psicologico.
Uscito negli anni ’40, e successivamente aggiornato in base alle esperienze didattiche fatte dal suo autore, il libro ha formato generazioni di attori di lingua inglese, tanto che sia Anthony Hopkins che Jack Nicholson, quando ha ricevuto il Golden Globe nel 1999, hanno pubblicamente ammesso il debito nei confronti della Tecnica di Michail Čechov.

Autore

Michail Čechov

Nipote di Anton, nato in Russia nel 1891, studiò con Stanislavskij e diventò uno dei più grandi attori russi finché nel 1928, quando era a capo del Secondo Teatro d’Arte di Mosca, fu costretto a fuggire dalle persecuzioni staliniane contro gli intellettuali. Fu lui che diffuse il Metodo di Stanislavskij negli USA, dove continuò a lavorare come didatta e come attore fino alla sua morte, avvenuta nel 1955.

Indice

Nota all’edizione italiana di Clelia Falletti e Roberto Cruciani Pratica in cerca di parole Introduzione Il grafico di Michail Cechov per l’ispirazione dell’attore di Mala Powers Capitolo Primo Concentrazione e immaginazione Capitolo Secondo L’io superiore Capitolo Terzo Atmosfera oggettiva e sentimenti individuali Capitolo Quarto Il corpo dell’attore Capitolo Quinto Il gesto psicologico Capitolo Sesto Incorporazione e caratterizzazione Capitolo Settimo Dal copione alla sala prove Capitolo Ottavo La composizione della performance Capitolo Nono Quattro stadi del processo creativo Postfazione di Mala Powers Con Michail Cechov a Hollywood Per l’attore della televisione e del cinema Appendice Qualche tema d’improvvisazione a cura di Clelia Falletti e Roberto Cruciani