Responsive image
Luigi Forlai, Augusto Bruni

Detective thriller e noir

Teoria e tecnica della narrazione

Manuali, n. 35
2003, pp. 176, ESAURITO

ISBN: 9788886350747
€ 12,00
Non disponibile Non disponibile Non disponibile
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Con questo libro Forlai e Bruni proseguono nella ricerca tesa ad individuare le caratteristiche strutturali della narrativa di genere, tentando una strada originale rispetto ai modelli di partenza derivanti da Jung e Campbell. Una ricerca che però, utilizzando l'analisi dei maggiori film gialli o noir e ricostruendone il funzionamento in relazione alla loro funzione, finisce per diventare una sorta di manuale teorico-pratico per la scrittura di personaggi e storie gialle, nere o thriller.

Autori

Luigi Forlai

Ha studiato Economia all'Università di Bologna, York e Londra. Successivamente ha studiato Economia e gestione di cinema e televisione a Los Angeles. Negli ultimi anni ha completato la formazione a Los Angeles attraverso corsi di sceneggiatura e regia. Ha svolto incarichi di consulenza per Mediaset e altri gruppi multimediali. Attualmente svolge consulenze sulla fiction per la RAI. È docente all'Euro Multimedia Master organizzato dall'ANICA.

Augusto Bruni

Ha studiato Giurisprudenza all'Università di Bologna. Ha lavorato per diversi anni come ricercatore storico per Hugo Pratt. Ha realizzato alcuni programmi culturali per la Radio RAI. Collabora stabilmente con il circuito di Popolare Network quale autore di programmi culturali.

Indice

Introduzione; Parte Prima: Il mito e il genere detection; Capitolo Primo: Mito e narrazione; Capitolo Secondo: Le caratteristiche del Ricercatore come Eroe archetipale; Capitolo Terzo: Il genere Detection come narrazione; Capitolo Quarto: Il Ricercatore, la detection, i "fattori di base" della costruzione e l'arte della combinazione;Parte Seconda: I "fattori di base" nella narrazione del genere detection; Capitolo Quinto: Story Structure: le Stazioni obbligatorie; Capitolo Sesto: Story Structure: le Stazioni non obbligatorie; Capitolo Settimo: Gli altri fattori: gli "strumenti espliciti"; Capitolo Ottavo: Gli altri fattori: gli "strumenti nascosti" ovvero i "legami" di base segreti;Parte Terza: I sotto-generi come "forma" della combinazione dei "fattori"; Capitolo Nono: Il detective "puro"; Capitolo Decimo: Il Thriller "puro"; Capitolo Undicesimo: Il Detective inverso ("cattolico"); Capitolo Dodicesimo: Il "Noir"; Capitolo Tredicesimo: Detection e Storia d'amore; Capitolo Quattordicesimo: Il "frullato misto totale"; Capitolo Quindicesimo: Le serie Tv;Parte Quarta: Dall'analisi alla costruzione; Capitolo Sedicesimo: Costruire la struttra profonda; Capitolo Diciassettesimo: Costruire la "forma" narrativa invisibile; Appendice 1: I quattro eroi principali e le narrazioni. Appunti per una teoria della narrazione; Appendice 2: Una digressione che non è una digressione: Amleto come archetipo della detection; Bibliografia essenziale.