Responsive image
David Kaplan

Come passare dal testo alla scena

5 approcci alla lettura di un copione ad uso degli attori

Traduzione di Paolo Asso

Manuali, n. 37
2003, pp. 288

ISBN: 9788886350846
€ 19,00 -15% € 16,15
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 16,15
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Questo libro offre uno sguardo sistematico al problema dell'approccio al testo da parte dell'attore, connettendo le varie tecniche di recitazione che sono state formalizzate nel corso degli ultimi cento anni con i problemi concreti di lettura e interpretazione.
Accanto a un'efficace ricostruzione storica delle varie esperienze da cui ciascun approccio è nato, Kaplan fornisce gli strumenti per una sempre maggiore autonomia dell'attore, che deve scegliere in prima persona e in ogni condizione di lavoro, per quanto svantaggiosa, quale strada imboccare, e soprattutto deve riuscire ad alternare e sovrapporre percorsi che troppo spesso sono stati descritti come rigidamente esclusivi e logorati da una sorta di competizione ideologica.
Un manuale di uso quotidiano con l'ambizione di ridefinire e rendere immediatamente accessibili conoscenze preziose ma ancora lontane dalla coscienza professionale dell'attore.

Autore

David Kaplan

Regista, tiene seminari di recitazione fin dal 1975 in diverse università americane e in giro per il mondo. I suoi spettacoli, oltre a comprendere molti allestimenti di classici antichi e moderni che hanno girato con successo per gran parte degli Stati Uniti, vengono spesso allestiti in varie parti del mondo, tra cui Russia e Cina, con attori e nella lingua del luogo.

Indice

Nota all'edizione italiana; Tabella comparativa di riferimento per l'analisi del testo;Parte Prima: Ottenere lo scopo; Capitolo Primo: Che devo fare?; Capitolo Secondo: L'importanza degli ostacoli; Capitolo Terzo: L'eredità di Stanislavskij;Parte Seconda: Recitare episodi; Capitolo Quarto: Episodi; Capitolo Quinto: Mescolare gli episodi; Capitolo Sesto: Tre vite nel teatro episodico;Parte Terza: Costruire immagini; Capitolo Settimo: Maschere; Capitolo Ottavo: Il linguaggio delle immagini;Parte Quarta: Abitare il mondo del dramma; Capitolo Nono: Comparazione; Capitolo Decimo: Seguire le regole - o no; Parte Quinta: Raccontare una storia; Capitolo Undicesimo: Raccontare; Capitolo Dodicesimo: Azione drammatica e parvenza di personaggio; Capitolo Tredicesimo: I monologhi shakespeariani; Parte Sesta: Confrontare, scegliere e mescolare gli approcci; Capitolo Quattordicesimo: Confrontare gli approcci; Capitolo Quindicesimo: Scegliere un approccio; Capitolo Sedicesimo: Mescolare gli approcci.